Boho, Boho Chic e la riscoperta di Frida Kahlo

Boho, Boho Chic e la riscoperta di Frida Kahlo

Cosa succede quando per essere diversi, originali o unici ci si ossessiona alla ricerca di temi e tendenze che inevitabilmente rischiano di portare proprio laddove non si vorrebbe? Cosa succede quando l’ispirazione arriva da fuori anziché dalla propria vita e dalla propria personalità?

Succede, di solito, di assistere a dei teatrini un po’ kitsch o di avere degli inevitabili dejà-vu.

Ci siamo passati con l’ondata shabby chic, con lo stile boho/Coachella e adesso con la nostra amata e bistrattata Frida Kahlo.

È ovvio che certi travisamenti siano inevitabili e che alcune figure godano di un fascino talmente forte che la trasformazione in poster e garget sia quasi scontata. È successo con Marylin Monroe, James Dean, Che Guevara, David Bowie e, tra i molti, Frida Kahlo.

L’importante sarebbe tenere presente che l’estetica di Frida è frutto di una ricerca estremamente personale; il suo trucco e i suoi abiti sono il simbolo estetizzato della sua vita drammatica e allo stesso tempo politicamente impegnata. Lei che oltre ai fiori portava a spasso il simbolo della rivoluzione russa, la natura selvaggia della sua terra e i volti di coloro che nel bene e nel male quella vita l’hanno marcata in modo indelebile. Frida che si divideva tra battaglie femministe e coraggiose manifestazioni di bisessualità, Frida che tanto guardiamo proprio perché ha avuto il coraggio di rendersi iconica prima ancora che lo facesse il marketing.

Per questo penso che ispirarsi a Frida Kahlo dovrebbe significare prima di tutto fare un quadro della propria vita, guardare a tutto ciò che l’ha arricchita, a volte mandata all’aria, ai viaggi fatti, alle persone incontrate, a quegli oggetti a cui teniamo tanto e che capiamo solo noi. Questo è il vero e unico modo per trovare la strada verso quello stile unico e irripetibile che non solo incanterà chi parteciperà al vostro matrimonio, ma sicuramente vi permetterà di ricordare quel momento come qualcosa creato da voi piuttosto che da una proposta ricevuta a una fiera di tendenze.

E soprattutto ricordate che ciò che nasce dalla vostra vita custodisce sicuramente qualche segreto che probabilmente sfuggirà agli ospiti ma a voi, coppia, sarà limpido e vi farà sorridere proprio perché solo vostro.

Il nostro invito è quello di portate Frida nel cuore, Frida come significato più che come iconetta da imitare con fiori e orpelli.